Crea sito

Seconda parte della guida in italiano per imparare a usare Google Chrome

Guida in italiano per imparare a usare Google Chrome

Continuazione della prima guida in italiano per imparare a usare Google Chrome

guida in italiano per imparare a usare Google Chrome

1.1

Nella prima parte della guida in italiano per imparare a usare Google Chrome ho accennato alla presenza, in alto a destra, del menù di Google Chrome; cliccandoci sopra col tasto sinistro del mouse, compaiono varie scelte tra le quali alcune importanti. Segue una lista con spiegazione delle funzioni relative:

*trovare scritto ad esempio (Ctrl+t) significa che l’azione è possibile eseguirla anche premendo questi due tasti insieme.

Nuova scheda (Ctrl+t) : Serve per aprire una nuova scheda di navigazione.

Nuova finestra (Ctrl+n): Si differenzia dalla voce precedente in quanto non viene aperta una nuova scheda sulla stessa finestra di Google Chrome ma viene aperta una nuova scheda in una nuova finestra (quindi si avranno “due Google Chrome aperti”)

Nuova finestra di navigazione in incognito (Ctrl+Maiusc+n): Apre una finestra di navigazione con alcuni “privilegi” per una navigazione più protetta.

Preferiti: Sono una delle opzioni più importanti del menù quindi le spiego un po’ più nel dettaglio.
Essi hanno lo scopo di facilitarci la ricerca delle pagine che visualizziamo spesso (es pagina della posta elettronica) dandoci la possibilità di accedervi con un solo click dalla home di Google.

Alla prima voce troviamo Mostra barra dei preferiti, cliccandoci sopra apparirà una barra, sotto a quella degli indirizzi, nella quale ci saranno delle cartelle o degli indirizzi cliccabili.

*La barra dei preferibili è attivabile anche cliccando Ctrl+Maiusc+b.

Una volta attivata la barra puoi concentrarti sulla gestione dei preferiti (Ctrl+Maiusc+o).
Nella pagina appena comparsa, è possibile creare nuove cartelle o preferiti, modificarne il nome, copiare, tagliare, incollare… tutto selezionando ciò che vogliamo modificare, premendo poi una volta il tasto sinistro del mouse e infine una volta il desto. Tutto ciò che modifichiamo qui, cambierà istantaneamente anche ciò che è visualizzato sulla barra dei preferiti.

*Ricordo che per aggiungere una pagina ai preferiti basta visualizzare la pagina e cliccare sulla stellina bianca alla destra della barra degli indirizzi. Una pagina già salvata presenta la stellina colorata di giallo.

La voce successiva, Importa Preferiti e impostazioni, permette di importare i preferiti già salvati su altri browser (es: Internet Explorer) o anche da un file.
La voce Aggiungi questa pagina ai Preferiti, (Ctrl+d) permette di salvare la pagina che si sta visualizzando tra i preferiti in modo da trovarla poi nella barra dei preferiti.
Più sotto invece si trovano le cartelle dei preferiti (se non hai effettuato modifiche, troverai le cartelle preimpostate)

Schede recenti: cliccando qui, compaiono le ultime schede aperte.

Modifica (Taglia|Copia|Incolla): Sono le opzioni base per poter esportare/importare frasi dal/nel browser.
Come utilizzare il “copia-incolla”?
Copia: seleziona una parola o la serie interessata tenendo premuto il tasto sinistro del mouse dall’inizio alla fine della parola o il contrario, poi clicca sul menù sempre con il sinistro e infine clicca su copia.
Incolla: una volta che hai copiato la parola, essa rimane in memoria perciò, selezionando un punto in cui è possibile scrivere (es: barra di ricerca di Google), andando sul menù, clicca incolla e vedrai comparire in quel punto la parola copiata.
Taglia: la funzione taglia è simile a quella di Copia se non fosse che una volta cliccato su taglia (con la stessa procedura descritta sopra), la parte selezionata scompare venendo salvata in memoria per poi comparire una volta che viene cliccato su incolla.

Per fare tutto ciò puoi anche usare un metodo molto più semplice e comodo che non richiede di dover ogni volta accedere al menu di Google; seleziona la parola e fai click destro sopra la parte selezionata e scegli l’opzione copia/incolla/taglia dal menù a tendina che compare dopo il click).

*Nel caso cliccassi taglia e poi non incollassi più la parola, essa rimarrebbe salvata in memoria, ecco perché non è corretto usare la funzione taglia per eliminare parole o altro.

**Il metodo copia-incolla con click destro e poi sinistro sulla funzione desiderata, viene usato quasi ovunque nei sistemi operativi della Microsoft così come nelle distribuzioni Linux.

Salva pagina con nome (Ctrl+s): Permette di salvare la pagina che stai visualizzando, su una cartella del computer (es: sul Desktop), dandoci il nome che più preferisci. In questo modo, una volta chiuso il browser, puoi, facendo doppio click sinistro sulla pagina salvata, collegarti direttamente a quella pagina senza dover accedere al browser per poi cercarla.

*Utile in alcuni casi ma nel non in quello sopra descritto dove è più comodo l’uso e il salvataggio delle pagine tra i Preferiti.

Trova (Ctrl+f): cliccando col tasto sinistro del mouse, ti compare una piccola barra in cui puoi scrivere una parola che viene istantaneamente ricercata nella pagina web che stai visualizzando. Questo serve per velocizzare la ricerca della parte che più ti interessa in quella pagina.

Stampa (Ctrl+p): apre l’anteprima di stampa in cui è possibile scegliere varie impostazioni di stampaggio come ad esempio la destinazione (ossia il tipo di stampante a cui verrà inviato il file da stampare), il numero di pagine (tutte o solo un intervallo che scegli te), il formato (A4 per una pagina “normale”), il layout (stampare in modo verticale sul foglio o in modo orizzontale), la disposizione dei margini (il bordo da lasciare attorno alla stampa) e altre opzioni minori ma pur sempre utili.

Dimensione dei caratteri – 100% + [  ]: Questa funzione permette cliccando su – o + di diminuire o aumentare le dimensioni dei caratteri a nostra scelta.

Cronologia (Ctrl+h): cliccando su questa voce, viene aperta la scheda di cronologia nella quale vengono visualizzate tutte le ricerche che hai effettuato e le pagine web cliccate nel giorno stesso e nei giorni precedenti. Da questa pagina puoi anche cancellare tutte le ricerche effettuate cliccando cancella dati di navigazione e selezionando tra le opzioni di cancellazione proposte, tra le quali l’intervallo di tempo, la cronologia dei download ovvero dei file scaricati in precedenza (es: allegati delle mail), password immesse nelle pagine web ecc…
Volendo puoi anche selezionare manualmente cosa cancellare cliccando col sinistro del mouse sul quadrettino grigio a sinistra della data di visualizzazione di quel determinato sito per poi cliccare su cancella selezionati.
L’ultima funzionalità utile della cronologia è la barra di ricerca delle visualizzazioni effettuate nella quale puoi scrivere una parola o una serie di parole per cercare un determinato link visualizzato in precedenza in questo modo se ti dimenticassi l’indirizzo web di un sito che hai già visitato basta che da li scrivi il nome del sito o una parola chiave legata ad esso e ti comparirà uno o più risultati legati alla tua ricerca.

Download: come per la cronologia, anche per i download viene salvato un resoconto che può essere a sua volta cancellato o utilizzato per cercare un determinato file salvato sul computer in precedenza. Qui però, nella pagina visualizzata dopo il click sinistro, è presente anche la voce apri cartella dei download che come si evince dal nome, apre la cartella in cui vengono scaricati i file (normalmente denominata essa stessa download).

Accedi a Chrome: serve a “farsi riconoscere” dal browser per usufruire di alcune funzioni di cui parlerò in guide successive. Per accedere serve un Account che spiegherò in altre guide come ottenere.

Impostazioni: utili per cambiare preferenze su molte cose ad esempio il motore di ricerca predefinito ma merita un approfondimento a parte nella prossima guida.

Informazioni su Google Chrome: apre una pagina in cui è possibile ricevere assistenza per l’utilizzo di Chrome o per segnalare un problema. Qui viene visualizzata anche la tua versione del browser e se è aggiornata o no.

Guida: cliccando su guida puoi scegliere se essere reindirizzato alla pagina del centro assistenza oppure se segnalare un problema.

Altri strumenti: a parte la voce Estensioni di cui parlerò nella prossima guida, tralascio il resto che compare perché riguarda funzioni più impegnative da affrontare e da capire per un normale utilizzatore del browser e per chi sta imparando ad utilizzarlo.

Esci (Ctrl+Maiusc+q): Ha la stessa funzione della croce in alto a destra, quindi da qui puoi chiudere il browser.

TERZA PARTEclicca qui per la terza parte della guida

guida in italiano per imparare a usare Google Chrome

Se riscontrate problemi o avete dubbi a riguardo, non esitate a lasciare un commento e appena mi sarà possibile risponderò. Spero che la guida vi sia stata utile o che abbia almeno in parte servito a conoscere di più questo browser web.
Saluti                                                                                                                              A.P.

Avatar

Pubblicato da mammatiinsegnoausareilpc

Iscritto alla facoltà di Informatica, tanta passione. Ho fondato il blog per condividere ciò che so per chi sa meno. Per aiutarci, se ti è piaciuto l'articolo, condividilo sui social network.